Grande colpo di mercato per il Castiglione del presidente Andrea Laudini che ha raggiunto l’accordo con l’attaccante classe 1993 Enock Barwuah.

Il fratello minore dell’attaccante del Brescia Mario Balotelli, dopo i trascorsi a Pavia, Ciliverghe, Bogliasco, Foligno e in Vallecamonica, approda alla corte di mister Marco Piovanelli, rinforzandone l’attacco.

Presentato in conferenza stampa, Enock non ha nascosto il feeling con i vertici del sodalizio aloisiano: «Con il presidente mi sono trovato subito in sintonia. Ho scelto d’impulso di venire qui, ma sono convinto sia la strada giusta. Voglio e posso fare bene. Mio fratello? Anche Mario è stato contento di questa scelta vicino a casa, nell’anno del suo ritorno».

Grande entusiasmo per il presidente Laudini: «E’ il giocatore che cercavamo: giovane, forte ed entusiasta. Può essere da traino per tutto il nostro movimento». Sulla stessa onda il vice-presidente Giancarlo Perani: «E’ il fiore all’occhiello del nostro mercato e sono sicuro che non ci deluderà».