La prima trasferta del Castiglione si apre con una vittoria regalata da Zenga che di testa sigla il trionfo rossoblu in terra valsabbina. Una partita dura con un Vobarno che parte molto aggressivo ma ben contenuto dalla retroguardia del Castiglione non supera Piccinardi. Tre punti pesantissimi che regalano ai rossoblu il secondo posto del girone.
Unica nota negativa la corsa di Zambelli in ambulanza a fine partita per uno scontro aereo con Bianchi.

VOBARNO: Pilotti, Bianchi, Guerini, Iorianni, Frank Kamal, Sabatucci, Lauricella, Bettazza, Lapadula, Rusconi, Nardi.
A disposizione: Rdifi, Kopani, Don, Faloretti, Venturelli, Rinaldi, Taboni, Chinelli, Fyshku.
All. Russo.

CASTIGLIONE: Piccinardi, Carta, Zambelli (21′ st Caccavale), Mangili, Gentili, Guagnetti, Russo (32’st Serepelloni), Fantoni, Zenga, Maccabiti (40’st st Barezzani), Bignotti (32′ st Murliki).
A disposizione: Segna, Canziani, Laudisio, Boufarouji, Conigliaro.
All. Pelati.

RETI: 29′ st Zenga.

NOTE: Spettatori 100 circa. Ammoniti: Iorianni Angoli 3 – 6. Recupero 1′ e 5′.

ARBITRO: Tagliaferri (Lovere), Ferrais (Milano ), Petrella (Crema).