L’intervista della settimana in casa Castiglione è dedicata al tecnico dei Giovanissimi B Alberto Rodelli che “approfitta” dell’occasione per tornare sull’ultima gara disputata e persa sul campo del Suzzara:

In venticinque anni non ero stato mai espulso prima di domenica scorsa. Diciamo che siamo incappati in una giornata infelice per l’arbitro di turno, fatto sta che abbiamo perso immeritatamente e per colpa di una serie di decisioni arbitrali quantomeno discutibili“.

Alberto Rodelli poi aggiunge: “Abbiamo giocato un ottimo primo tempo passando meritatamente in vantaggio ma nel secondo tempo abbiamo commesso qualche errore che ha permesso agli avversari prima di pareggiare e poi passare in vantaggio. A quel punto però siamo stati bravi a tornare in partita ed a trovare anche il gol del pari che, non si sa per quale motivo, ci è stato annullato dal solito arbitro, lo stesso che ha lasciato correre spesso sul gioco piuttosto duro degli avversari senza prendere mai alcun provvedimento. Siamo molto dispiaciuti per come sono andate le cose“.

Eppure il bilancio in casa RossoBlu è sicuramente positivo:Sono molto contento di quello che stanno facendo i miei ragazzi. Abbiamo sempre giocato bene, dando importanza alla manovra più che al risultato finale. E’ questo il nostro obiettivo, lo stesso che dovrebbe prevalere in ogni settore giovanile che si rispetti. Sono convinto che avremmo meritato qualche punto in più in classifica ma rimane la soddisfazione di allenare un gruppo di ragazzi eccezionale“.