PRALBOINO – F.C CASTIGLIONE   0 – 2

 

PRALBOINO

Modulo: 4 – 4 – 2 Formazione: Guindani, Arcari, Tortelli, Bonaglia, Besacchi (Mariani), Zani, Bolentini, Bontempi (Zini), Bravo (Vavapini), Morbini, Gatti (Bottini). A disposizione:  Rongoni, Ferretti, Pannella. Allenatore:Tiberio Mondolo

 

F.C. CASTIGLIONE

Modulo:4 – 3 – 3 Formazione: Trilli, Di Marzio (Aziri), Venturi, Fusari Stefano, Rossini, Faye (Sbampato), Diouf, Rubagotti (Sberna), Vigani, Mattei, Altobelli. A disposizione: Coffani, Cavicchioli, Pasinelli, Brunetti. Allenatore: Russo Marco

Reti: 15’ Vigani, 71’ Altobelli

Ammoniti: Diouf, Vigani

Espulsi: Nessuno

Angoli: 8 – 2

Recupero: 1’ – 4’

Direttore: Bara Mbengue della sezione di Bergamo

Note: Giornata di sole sebbene molto fredda, presenza del pubblico sugli spalti un centinaio circa, terreno di gioco in ottime condizioni, forse fin troppo morbido.

 

CRONACA

Il Castiglione recupera per questo match importate il suo capitano Stefano Fusari a centrocampo, e i suoi centrali di sempre Rossini e Diouf. I padroni di casa partono subito aggressivi con manovre che coinvolgono tutta la squadra. I rossoblu non si fanno intimidire e rispondono al 9’ con Mattei, servito da Rubagotti con un retropassaggio, ma il tiro è facile prede del portiere. Non passano neppure 120’’ che Morbini saltato il capitano rossoblu fa partire un traversone dalla destra per Bravo che si lancia in tuffo ma non impatta il pallone per un pelo. Goal sbagliato, goal subito, e infatti al 15’ Mattei in solitaria sul suo corridoio preferito (quello di destra) dribbla tre avversari e senza guardare la dà a colpa sicuro a Vigani che con il sinistro si disimpegna dell’uomo e fa partire un siluro che colpisce la traversa interna e gonfia la rete alle spalle di Giundani, 0 – 1, Castiglione in vantaggio al quarto d’ora. Il Pralboino sembra aver accusato il colpo e rimane per molto tempo anestetizzato dal giropalla ipnotico del Castiglione che man mano abbassa i ritmi della partita mantenendo il controllo del gioco fino alla fine del primo tempo.

SECONDO TEMPO

Ritornati in campo i padroni di casa sembrano essersi ripresi e prima con Morbini con un tiro dalla distanza e poi con Gatti che su calcio d’angolo che prova a segnare di testa, cercano la rete che li rimetta in gioco ma è una ricerca vana, Trilli senza particolari problemi para con decisione. Nel secondo Tempo il Pralboino continua il suo assedio, senza rendersi davvero mai pericolosa per il numero 1 aloisiano. Il Castiglione sornione attende e colpisce in contropiede, ed è da una di queste ma novre che erriva il goal dello 0 – 2. Il fantasista Mattei scartati due avversari la passa al centro a Vigani e senza guardare la passa di tacco ad Altobelli che sta sopraggiungendo sulla fascia di sinistra, e messo a sedere il portiere mette in cassaforte il risultato. Il Pralboino si sbilancia e prova a fare almeno il goal della bandiera, ma non riesce a finalizzare in ultimo, merito di un’ottima squadra ben organizzata anche in fase difensiva e della poca lucidità avversaria sotto porta.

Una prestazione eccellente da parte di tutti, i bresciani sono stati un avversario impegnativo, ma anche questa 19esima giornata si chiude con una vittoria della capolista del campionato.