Suzzara 1 – FC CASTIGLIONE 3

SUZZARA: Loschi (dal 69′ Melli), Singh, Brondolin, Gorni, Accialini (dal 71′ Fiordaligi), Varana (dal 55′ Recchia), Tumanidze, Nouhi (dal 78′ Fortunato), D’Aguì T., Pedrazzoli, Casareggio (dal 55′ Florez). A disposizione: Lorenzini, D’Aguì M. Allenatore: Ermes Ghirardi

FC CASTIGLIONE: Coffani, Aziri, Faye, Sberna, Rossini, Sbampato, Venturi, Rubagotti, Pasinelli, Mattei, Altobelli. A disposizione: Trilli, Bignotti, Parolini, Fusari S., Di Marzio, Cavicchioli, Brunetti. Allenatore: Marco Russo

Arbitro il sig. Fontana di Brescia

Marcatori: 48′ e 85′ Pasinelli, 70′ Altobelli, 74′ Pedrazzoli

Angoli: 3 a 5

Recupero: 1′ (I) e 3′ (II)

Ammoniti: nessuno

NOTE: giornata piacevole, spettatori oltre 100 con rappresentanza ospite. Campo in buone condizioni.

 

Il Castiglione non conosce la sconfitta, e anche nell’ultima di campionato sa fare solo una cosa: vincere. E vincere bene, tra l’altro. In una gara in cui i rossoblu, campioni da un mese, non avevano nulla da chiedere se non il record di imbattibilità, ecco che i ragazzi di mister Russo sfoderano l’ennesima ottima prestazione e portano a casa altri tre punti, in un campo storico e prestigioso come quello di Suzzara. Il primo tempo scorre via con un Castiglione padrone del campo pur senza strafare, ed una doppia occasione per Altobelli: su calcio di punizione di poco a lato e su una bordata da fuori area, anch’essa che lambisce la porta di Loschi. Locali pericolosi soltanto con un tiro da distanza siderale di Brondolin, facilmente parato da Coffani.

Pronti-via del secondo tempo e rossoblu in avanti, gran colpo di testa di Pasinelli al primo affondo su angolo di Venturi. Subito due altre occasioni per il raddoppio, con Mattei e Rubagotti, ma il Suzzara resiste. Arriva però il raddoppio aloisiano con Altobelli, ennesimo tiro da fuori area e palla imprendibile. A questo punto, leggero sussulto locale d’orgoglio con la rete di Pedrazzoli che raccoglie un cross di Gorni, fa fuori un paio di difensori ospiti e batte Coffani per il provvisorio 1 a 2. Ma il Casti non molla un centimetro e Pasinelli fa addirittura il tris, battendo il subentrato Melli con un bel diagonale dopo una magnifica azione corale.

Finisce così, finisce il campionato. Il Castiglione vince, stravince la Prima Categoria e si candida per un ruolo da protagonista anche in Promozione. Questa squadra, ripetiamo: imbattuta, è già nella leggenda del calcio aloisiano.