Pareggiano sull’ostico (come sempre) campo di Asola i GIOVANISSIMI 2005, 2 a 2 contro i padroni di casa. Le reti rossoblu sono state segnate da Hassan e Russo. Cronaca della gara e commento a fine articolo a cura di Michele Russo. 

Vittoria invece per i PULCINI 2009, in costante crescita. Contro i pari età della Roverbellese A, questi i risultati nei tre tempi disputati: 1 a 0 (rete di Castellini), 1 a 0 (Kabo) e 4 a 0 (doppietta di Tikvina, Castellini e Drugan). Bravissimi!

Match in pari invece per gli ESORDIENTI 2006 che contro la Ceresarese dividono la posta in palio e anche i tempi dispiutati: primo tempo 0 a 0, il secondo perso 3 a 1 (rete di Nadir) e terzo vinti 1 a 2 (reti di Sophien e Nadir).

Vince bene la JUNIORES REGIONALE 3 a 2 contro il duro Gonzaga, con le reti rossoblu siglate da Brunetti, Carannante e da un’autorete degli ospiti. Questa la formazione scesa in campo: Gandini, Ezzeroili, Boselli, Hilmi, Siciliano, Mehic, Laudisio V., Lalaj, Brunetti, Carannante, Cusumano; a disposizione: Adili, Favalli, Ait Bakrim, Mendy e Laudisio G.

Cedono il casa al Lusetti invece gli ESORDIENTI 2007 contro lo Sporing Club, 1 a 4 il finale. Nei tre tempi: 0 a 0, 0 a 2, 1 a 2 con rete di Cherubini. La formazione scesa in campo: Caiola, Cherubini, Contessi, Demarco, Garbisi, Michieletto, Malavasi, Pugliese, Piermarini; a disposizione: Ballarini, Sodano, Rustami, Faukhari, Salandini, Casarotto. I ragazzi cedono contro i più tosti goitesi, che vincono la gara sul piano fisico e agonistico. Giornata grigia da mettere presto in archivio! Da sottolineare un fantastico terzo tempo per festeggiare il compleanno di un piccolo, grande rossoblu come Contessi, oggi anche capitano in campo: auguri!

Gara triste anche per gli ALLIEVI 2003, che perdono sonoramente a Suzzara: 5 a 1 il risultato finale, con grandi meriti ai padroni di casa anche se il risultato appare decisamente troppo, troppo severo. Gol della bandiera realizzato da Pugliese. Questa la formazione scesa in campo: Cavicchioli, Djitte, Zoni, Guida, Lleshj, Kelvy, Pugliese, Pansera, Obadariu, Gjokaj, Alzini; a disposizione: Matallo, Coccoli, Tanfoglio, Barolli.

Pareggio di valore per i GIOVANISSIMI 2004 di mister Ivano Martini che impattano 2 a 2 contro lo Sporting Club (capolista del campionato), con le reti di Carasi e Turchi. Match combattuto che ci ha visto in campo come leoni: bravi!

PULCINI 2008 ROSSI vittoriosi in maniera devastante contro lo Sporitng Club, addirittura per 15 a 2 finale sui tre tempi, con questi risultati e marcatori: 5 a 2 il primo (tripletta di Garbisi, poi Tuduce e Sola), 5 a 0 i ll secondo (doppietta di Tuducem Garbisi, Guidolini e Giubellini), 5 a 0 il terzo (tripletta di Garbisi, Guidolini e Tuduce). Che dire: chapeau!

Cede invece nel derby contro la Castellana la nostra compagine di ALLIEVI 2002, 1 a 3 interno. Rete aloisiano di Cerutti su calcio di rigore. Partita molto tirata a discapito del risultato finale, divario troppo pesante.

Sconfitta nel derby contro la Castellana anche per i PULCINI 2008 BLU, oggi davvero non scesi in campo. Risultato nei tre tempi: 0 a 4, 0 a 3 e addirittura 0 a 7. Domenica da dimenticare in fretta!

 

Cronaca della gara dei GIOVANISSIMI 2005 a cura di Michele Russo: 

Asola – FC CASTIGLIONE 2-2. Occasione persa per agganciare al secondo posto l’Asola, avversario storico ed ostico dei nostri Giovanissimi 2005. Condizioni di gioco difficili, pioggia intensa per quasi tutta la partita e campo con dimensioni minime al limite dell’accettabile per il calcio a 11. Forse scelta strategica dell’Asola, volta a limitare il potenziale offensivo del Castiglione che avrebbe potuto esprimere meglio i propri valori su un campo di dimensioni normali. Se a questo uniamo l’atteggiamento “Trapattoniano” dell’Asola, chiuso a difendere in un campo di dimensioni ridotte, comprendiamo le difficoltà dei nostri ragazzi nell’andare a segno nel primo tempo. Passando alla cronaca, possiamo dire sinteticamente che tutto il primo tempo lo passiamo, nella metà campo avversaria, nel tentativo di scardinare la loro matassa difensiva costruita con tutti gli effettivi in campo. Ingessati dalle dimensioni del campo e dall’atteggiamento difensivo avversario, non riusciamo quasi mai ad andare al tiro. Ironia della sorte, in una delle pochissime azioni svolte nella nostra metà campo, l’Asola passa in vantaggio a seguito di un infortunio difensivo che consente al giocatore asolano di liberarsi e battere a rete dal limite dell’area. Nel secondo tempo, in svantaggio per 1-0, i nostri scendono in campo più convinti e con un miglior atteggiamento che li porta ad avere e sprecare numerose palle gol. Pareggiamo con Hassan e, dopo numerose azioni non concretizzate anche per la bravura del portiere avversario, passiamo in vantaggio sul finire del secondo tempo con gol di Russo. Quando tutto sembrava volgere per il meglio, gli avversari raggiungono il pareggio a seguito di un calcio di punizione dalla metà campo che finisce in rete per un’incertezza difensiva. Ad Asola lasciamo 2 punti e tanta amarezza per la mancata vittoria, ma un plauso va in ogni caso ai nostri ragazzi e al Mister per la reazione allo svantaggio e per una partita dominata per quasi 70 minuti che avremmo meritato di vincere.